Fratellipin

Mercoledě, 19 Dicembre 2018

Sei in: Elettrodomestici

Elettrodomestici

LE FONTI DI FINANZIAMENTO
Gli incentivi previsti dal decreto-legge sono pari a 300 milioni di euro, finanziati per 200 milioni con entrate fiscali, per 50 milioni con il ‘Fondo finanza d’impresa’ e per ulteriori 50 milioni con credito d’imposta.

COME FUNZIONA L’INCENTIVO
Il consumatore chiederà di usufruire dell’incentivo direttamente al rivenditore, il quale ne verificherà la capienza per via telematica o telefonica e comunicherà al consumatore la disponibilità del bonus, che si tradurrà in uno sconto sul prezzo di acquisto. Il rivenditore recupererà poi l’incentivo presso gli sportelli delle Poste, fornendo le fotocopie dei documenti di identità e degli scontrini emessi. Per l’acquisto di immobili è prevista la certificazione di efficienza energetica da parte dell’ENEA. Gli incentivi saranno operativi a partire dal 6 aprile 2010 fino ad esaurimento del plafond, e comunque non oltre il 31 dicembre 2010. Sarà attivato un call center, gestito da Poste Italiane, che fornirà le informazioni a cittadini e imprese.

Gli incentivi per il settore dei mobili per cucina sono un segnale importante per uno dei nostri comparti ma assolutamente insufficiente, anzi inadeguato a dare un sostegno vero all’intera filiera del legno-arredamento.” Così in una nota il presidente di FederlegnoArredo, Rosario Messina ha commentato il DL sugli incentivi.
 
I mobili per cucina, per quanto meritevolissimi di attenzione - ha proseguito nella nota -, sono solo una parte di un sistema industriale, quello del legno-arredamento, che è un patrimonio di grande valore per tutto il Paese e che va tutelato. Quindi, il DL “ci pare francamente offensivo nei confronti degli imprenditori del settore, che non solo non vengono minimamente tutelati, ma che vedono giungere questa decisione dopo mesi di promesse. Promesse che hanno rallentato anche i consumi, poiché hanno indotto il pubblico a rimandare gli acquisti nella speranza di poter beneficiare di sconti che si sono rivelati un’illusione.”

LE ALTRE MISURE
Per contributi in forma di sconto sul prezzo d’acquisto sono stanziati: 12 milioni di euro per motocicli tradizionali ed elettrici/ibridi; 20 milioni per internet veloce per i giovani; 8 milioni per rimorchi e semirimorchi; 20 milioni per macchine agricole; 20 milioni per condizionatori, motori alta efficienza, batterie per rifasamento e Ups; 10 milioni per la nautica da diporto.
 
Per gli sgravi fiscali sono stanziati 70 milioni per la realizzazione dei campionari tessili e 50 milioni per il sostegno all’innovazione al settore Aeronautico, per un prototipo innovativo di nave multiuso per le emergenze, per l'emittenza televisiva locale e per l'Agenzia per la sicurezza nucleare.
 
Il DL Incentivi istituisce, infine, un fondo, con una dotazione iniziale di 80 milioni di euro, destinato a finanziare le opere infrastrutturali nei porti di rilevanza nazionale.

 

Scarica Tabelle DL Incentivi



Elettrodomestici

Grandi Elettrodomestici

Grandi Elettrodomestici

Trovi le migliori marche per chi desidera acquistare dei grandi elettrodomestici elencati quĂŹ s...

Leggi tutto...

Piccoli Elettrodomestici

Piccoli Elettrodomestici

Trovi le migliori marche per chi desidera acquistare dei piccoli elettrodomestici elencati quĂŹ sotto...

Leggi tutto...

Incasso Elettrodomestici

Incasso Elettrodomestici

Frigoriferi   e congelatori   da incasso di ultima generazione che hanno raggiunto ...

Leggi tutto...

Piani Cottura

Piani Cottura

Trovi esclusive ed interessanti proposte per completare con gusto la vostra cucina scegliendo il pia...

Leggi tutto...

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information